fbpx

ARMUNIA

Nasce nel giugno 1996 come associazione tra i Comuni della Bassa Val di Cecina, per promuovere, organizzare e gestire le attività di teatro, danza e gli eventi culturali sul territorio, diventando successivamente ente del solo Comune di Rosignano Marittimo. Il Castello Pasquini a Castiglioncello (LI) dove inizialmente ha sede, diventa dimora creativa per gli artisti, luogo di ricerca, di produzione e di condivisione di linguaggi. Nel 1998 inaugura il Festival Inequilibrio riconosciuto dal MIBACT, e dal 2013 la Regione Toscana ne sostiene le attività per la specifica funzione di Centro di Residenze artistico – culturali. Armunia che oggi ha sede nel castello di Rosignano Marittimo (LI), ha ottenuto negli anni numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Ubu (diretto da Franco Quadri) e il premio Hystrio-Associazione Nazionale Critici Italiani. La direzione artistica di Armunia è affidata a Angela Fumarola e Fabio Masi. 

CAPOTRAVE/KILOWATT

CapoTrave è una compagnia di produzione teatrale. Kilowatt è un festival internazionale multidisciplinare che dal 2003 si svolge a Sansepolcro durante il periodo estivo. Il festival è riconosciuto a livello internazionale per la qualità delle scelte artistiche e per l’innovativo format dei Visionari: un gruppo di 40 cittadini non addetti ai lavori che, dopo un lungo lavoro di visione e confronto, selezionano 9 dei 50 spettacoli in cartellone. CapoTrave / Kilowatt ha sede a Sansepolcro (Ar) e gestisce il Teatro alla Misericordia (Sansepolcro – Ar) e il Teatro Mario Spina (Castiglion Fiorentino – Ar) entrambi luoghi per residenze creative d’artista presso i quali vengono supportate produzioni di teatro, danza e arti dello spettacolo.  È capofila del progetto europeo “Be SpectACTive!” e della rete “L’Italia dei Visionari”. Fa parte delle reti Anticorpi, Danza Urbana, In-Box, NDN, Cura, Crisol, RAT e CReSCo. Kilowatt è diretto da Lucia Franchi e Luca Ricci.

ASSOCIAZIONE MARCHIGIANA ATTIVITÀ TEATRALI – AMAT

Riconosciuta dal MiBACT come “circuito multidisciplinare”, AMAT programma, organizza, gestisce e promuove i cartelloni teatrali delle Marche con compiti di distribuzione e promozione del pubblico negli ambiti del teatro, danza, musica e circo contemporaneo. Propone, oltre ai tradizionali spettacoli, festival e rassegne, anche progetti speciali e internazionali, iniziative a sostegno della creatività giovanile, della promozione e formazione del pubblico, allo scopo di innescare nuove modalità di relazione indispensabili per sostenere il benessere socio-economico dell’intera comunità. AMAT nasce come organismo associativo nel 1976 e opera in accordo e in collaborazione con Comuni, Province e altri soggetti pubblici e privati. Da parte della Regione Marche, nel cui territorio opera in via esclusiva, l’ente ha ottenuto riconoscimento e sostegno come soggetto regionale nel 1981. Grazie alla natura associativa, AMAT è una istituzione di primario interesse per la realizzazione delle politiche culturali nelle Marche e, per l’azione di raccordo fra i soggetti che operano con le proprie specificità nel territorio, ricopre un ruolo centrale nel sistema culturale della regione.

COOPERATIVA ANGHIARI DANCE HUB

È una cooperativa nata nel 2015 per volontà di operatori, artisti e direttori artistici che lavorano nella danza, nel teatro contemporaneo e attivi sul territorio nazionale. Una delle missioni è quella di porsi come cerniera, passaggio tra la formazione e la produzione della danza contemporanea, accompagnando i giovani coreografi e i loro interpreti attraverso l’approfondimento degli elementi della creazione. La direttrice artistica è Gerarda Ventura.

ATCL
ASSOCIAZIONE TEATRALE DEI COMUNI DEL LAZIO
SPAZIO ROSSELLINI

È il Circuito Regionale Multidisciplinare dello Spettacolo dal vivo, nato nel 1981 su iniziativa di enti locali per garantire una proposta culturale stabile, continuativa, qualificata e decentrata. Riconosciuto e finanziato dal MIBACT, A.T.C.L. è un ente partecipato dalla Regione Lazio e da Comuni, che realizza stagioni e rassegne teatrali. Spazio Rossellini è il Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio, animato da ATCL. Fin da subito sono state sostenute diverse tipologie di interventi che riguardano il teatro e le arti performative, nelle sue diverse declinazioni e sfaccettature, la danza, la musica, il cinema, dando spazio a realtà che affrontano con mezzi differenti la pluralità dei linguaggi dello spettacolo dal vivo, e diventando un luogo accogliente per le compagnie sostenute in periodi di residenza artistica.

L’ARBORETO – TEATRO DIMORA DI MONDAINO

Dal 1998 L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino nasce dall’ascolto del paesaggio per interpretare le profonde relazioni fra le culture dei luoghi e le natura delle arti. Un laboratorio del contemporaneo, residenziale, per riflettere sul valore del processo di creazione che accompagna gli artisti sulla soglia della produzione. Un centro di ricerca e composizione di nuove opere riconosciuto a livello nazionale e internazionale per la qualità e la complessità dei programmi annuali. Residenze creative e trasmissione del sapere sono le principali azioni per indagare le connessioni fra teatro, danza, arti sceniche e performative. Dal 2018, L’arboreto – Teatro Dimora è diventato, assiema a La Corte Ospitale di Rubiera, il Centro di Residenza Emilia-Romagna. Il direttore artistico è Fabio Biondi.

LA CORTE OSPITALE – RUBIERA

La Corte Ospitale è un’impresa di produzione teatrale attenta alla drammaturgia contemporanea e ai nuovi linguaggi della scena. È uno spazio aperto e abitato che vuole essere un generatore di processi creativi e culturali, sia per gli artisti che produce e ospita in residenza, sia per il territorio che la circonda.

Il centro ha sede a Rubiera, in provincia di Reggio Emilia, all’interno di un complesso monumentale del XVI secolo adibito nel 2000 a polo culturale a seguito di un attento restauro. La Corte Ospitale è diretta da Giulia Guerra.

FONDAZIONE LUZZATI TEATRO DELLA TOSSE DI GENOVA

Fondato nel 1975 da Tonino Conte, da Emanuele Luzzati e Aldo Trionfo, il Teatro della Tosse, oggi Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse, è un’istituzione culturale costituita da persone mosse dalla passione per l’arte in tutte le sue forme e dall’attenzione al contemporaneo. Teatro di Rilevante Interesse Culturale, unico della Liguria, la Fondazione produce, ospita e promuove l’arte teatrale e le arti performative, accogliendo istanze e stimoli culturali e sociali dal territorio e dallo scenario nazionale e internazionale. Il direttore artistico è Amedeo Romeo.

ASSOCIAZIONE ZONA K DI MILANO

Nasce a Milano nel 2011 come spazio dedicato allo scambio tra diverse discipline artistiche e culturali. Si è affermata nel panorama teatrale cittadino per la programmazione rigorosa aperta all’avanguardia europea e a un teatro che guarda al presente, che coinvolge in diversa forma il pubblico, che utilizza dispositivi tecnologici e abita luoghi non convenzionali. Negli anni ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra i quali i premi Rete Critica e Hystrio. È parte della rete Open//Creazione Urbana Contemporanea e della piattaforma europea (Un)Common Spaces (ex In Situ). Dal 2018 è parte di IntercettAzioni, il Centro di Residenza Artistica di Regione Lombardia, insieme al capofila Circuito CLAPS e ai partner Milano MusicaTeatro delle Moire e Industria Scenica. Valentina Kastlunger e Valentina Picariello sono le direttrici artistiche.